Land grabbing, il colonialismo del XXI secolo: Cremona denuncia

Pubblichiamo da Welfarenetwork (leggi articolo originale)

Nell’ambito del percorso per un Expo dei Popoli, Nutrire il pianeta è nutrire la pace, sabato 10 gennaio 2015, alle ore 15:00, presso la sede provinciale ACLI (Via Cardinal Massaia, 22), si parlerà di Land grabbing. L’assalto alle terre fertili che va contro la sovranità alimentare. Interverrà Bruna Sironi, esperta di Corno d’Africa e giornalista di Nigrizia.

Bisogna chiedersi che cosa spinge gli Stati, le multinazionali e la finanza a impadronirsi di enormi estensioni di terre fertili e delle relative risorse naturali nei Paesi in via di sviluppo. E perché soprattutto il continente africano, con i suoi 200 milioni di ettari arabili ma non coltivati, sta diventando l’eldorado di chi è a caccia di terreni.

Da tempo le organizzazioni contadine di tutto il mondo chiedono una forte iniziativa internazionale per fermare questo immane furto definito “colonialismo del XXI secolo”. Denunciano che il land grabbing viola i diritti umani delle comunità e scatena conflitti. Chiedono regole democratiche nell’accesso alla terra, nella produzione e nel commercio dei prodotti agroalimentari. Expo 2015 saprà mettere in campo soluzioni idonee a risolvere questi problemi?

La via maestra per promuovere il diritto al cibo e la sovranità alimentare passa dalle politiche di cooperazione dei governi, degli enti locali e della società civile a fianco delle comunità contadine locali. Lo afferma l’ONU, che ha dichiarato il 2014 anno internazionale dell’agricoltura familiare, quella di piccola scala, contadina, sostenibile.

Per questo nell’incontro si parlerà anche delle buone pratiche che promuovono la sovranità alimentare. In particolare verrà presentata l’ esperienza di cooperazione agroalimentare tra Italia e Senegal dell’Associazione dei senegalesi di Cremona e Provincia (ASCP). Interverrà il loro Presidente, Ba Tamsir Ousman.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>