Mipaaf, arriva il Registro unico dei controlli

Pubblichiamo da Agronotizie (leggi articolo originale)

Viene istituito il Registro unico dei controlli a carico delle aziende agricole, finalmente un passo avanti sul fronte della sburocratizzazione. Il Mipaaf rende infatti noto che la Conferenza Unificata ha approvato proprio ieri (giovedì 7 maggio) il decreto ministeriale per la creazione apposita del Registro, previsto da Campolibero, all’interno della Legge Competitività.

“I principali obiettivi sono evitare la duplicazione di controlli nelle aziende e rendere più efficiente il lavoro degli organismi che svolgono le verifiche – ha sottolineato il ministro Maurizio Martina – le imprese agricole lo aspettavano da troppo tempo. Semplificare è un imperativo per consentire al settore agricolo di essere più competitivo, senza però abbassare la guardia sulle necessità di tutela, che con il registro unico si rafforza. Un ringraziamento speciale va alle Regioni per il contributo determinante che hanno dato nell’approvazione di questo strumento che risulta essere una delle azioni strategiche del provvedimento di Campolibero”.

Il Ruci (Registro Unico dei controlli a carico delle aziende agricole) è uno strumento di supporto alle amministrazioni pubbliche per effettuare in azienda i controlli di propria competenza, rendendo più facile una programmazione chiara degli stessi. Punto focale è chiaramente il coordinamento con le Regioni, poiché il Ruci nazionale con quelli istituiti a livello regionale condividono le informazioni in maniera costante e coordinata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>