Mappare il vuoto: nuovi orti urbani a Matera, Capitale europea della cultura 2019

Pubblichiamo da Greenme (leggi articolo originale)

Matera, da poco nominata Capitale europea della cultura 2019, ha deciso di impegnarsi per essere un buon esempio anche dal punto di vista sociale e ambientale, oltre che culturale. Verrà realizzata una serie di orti urbani in spazi pubblici e privati che ora risultano abbandonati o inutilizzati.
Un progetto per una Matera più verde e più attenta alle esigenze dei cittadini. Si tratta di Mappare il vuoto. La riqualificazione degli spazi urbani si unisce alla volontà di offrire alle famiglie prodotti a chilometri zero, da coltivare in modo naturale.
A Matera il quartiere Sassi è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco nel 1993. Il progetto dedicato agli orti urbani riguarderà proprio questa zona della città. L’associazione Casa-Netural, con l’iniziativa Agri-Netural, metterà a disposizione la propria attività, anche in vista del 2019.
Il progetto prevede la mappatura degli spazi in disuso, che verranno segnalati su OpenStreetMap. Agri-Netural vuole coltivare la città facendo comunità e diffondere un’idea di mangiare sano e locale favorendo la socialità attraverso la coltivazione in spazi pubblici e privati abbandonati o in disuso.
Partendo dalla mappatura degli spazi abbandonati il team di lavoro vuole creare orti urbani, comunitari e sociali offrendo un supporto nelle fasi di definizione delle possibilità dello spazio, creazione di comunità e progettazione degli spazi da coltivare calcolando l’impatto sociale nel lungo periodo.
Agri-Netural – Mappare il vuoto è un progetto ideato da Mimì Coviello e Juliana Van Hemelryck che prevede la creazione di un grande orto urbano collettivo sfruttando gli spazi inutilizzati o abbandonati della città di Matera. Nascerà un primo prototipo di orto che si svilupperà grazie all’aiuto dei volontari che vorranno collaborare con l’associazione e della comunità locale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 − = due

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>