Donne e agricoltura: “L’accesso alla terra è una questione mondiale”

Pubblichiamo da Agronotizie (leggi articolo originale)

Rendere la terra accessibile alle donne di Africa e Asia che contribuiscono per più del 70% alla produzione di cibo mondiale ma che in molti Paesi non hanno diritto ad ereditare la terra dai mariti, rendere accessibili le tecnologie: sono queste alcune delle preoccupazioni di Evelyn Nguleka, neo presidente della World Farmers’ Organisation, 45 anni, nata in Zambia.

L’Organizzazione mondiale dell’agricoltura ha scelto Milano in occasione di Expo per riunirsi. Evelyn Nguleka, imprenditrice agricola, non può che avere a cuore la situazione delle donne contadine di tutto il mondo.

Segue intervista

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 × due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>