Agricoltura, vivibilità e qualità dei cibi. Accordo Comune-IZSSI-Codifas

Pubblichiamo da Palermo mania.it (vedi articolo originale)

È stato firmato oggi presso l’Orto condiviso di via Galletti il Protocollo di Intesa per “la promozione di azioni condivise in favore dell’educazione ambientale ed alimentare, della salubrità dei prodotti d’origine vegetale e per lo sviluppo di un’agricoltura multifunzionale in ambito periurbano”. I firmatari del protocollo sono gli Assessorati alla Vivibilità e alla Scuola del Comune di Palermo, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A. Mirri”(IZSSI) e il Consorzio di Difesa dell’Agricoltura Siciliana (CODIFAS).
Il Protocollo impegnerà a portare avanti azioni sinergiche volte alla creazione di un rapporto “diretto” tra il mondo dell’educazione scolastica ed il mondo produttivo e avrà lo scopo di promuovere, sia in aula che nell’ “orto condiviso”: l’educazione ambientale e dell’agricoltura multifunzionale nella Conca d’Oro; la conoscenza e fruizione del territorio agricolo periurbano; lo sviluppo di colture ecocompatibili monitorate attraverso analisi a valutazioni di qualità.
“È un’iniziativa, quella degli orti urbani – ha dichiarato l’Assessore alla Vivibilità, Giuseppe Barbera – che ricalca i modelli adesso diffusi in tutta Europa per valorizzare le aree agricole all’interno del territorio cittadino, difendere i suoli di Palermo dal consumo e da opere di urbanizzazione pericolose per l’ambiente. Gli orti sono in perfetta sintonia con la nostra natura e con la nostra storia”.
 “In questa direzione – ha dichiarato l’Assessore alla Scuola, Barbara Evola – miriamo a stimolare il recupero di un sano rapporto con il territorio e con l’ambiente circostante attraverso la promozione e la condivisione di modelli di vita sostenibili. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × = 48

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>