Agricoltura, Marjatta Heliste nuova presidente di Aiab Umbria

Pubblichiamo da Umbria24 (leggi articolo originale)

Anne Marjatta Heliste è la nuova presidente di Aiab Umbria, l’associazione dei produttori biologici.  è l’unica associazione che nella nostra regione tutela e promuove l’agricoltura biologica e da ieri ha una nuova presidente. L’imprenditrice agricola a Valfabbrica, di origini finlandesi ma da tanti anni in Umbria, è stata eletta da un consiglio direttivo costituito da produttori, tecnici e consumatori di prodotti biologici: «Ci metteremo subito a lavoro – ha detto – su questioni di fondamentale importanza per il settore del bio locale, felici di raccogliere il testimone di un’esperienza molto positiva, di crescita e lavoro costante».

Il programma «Le nostre aziende biologiche sono organizzate anche in associazione di produttori – continua la Heliste – da Pro.Bio. (Associazione Produttori Biologici umbri) ricevono assistenza tecnica e alla commercializzazione, sono molto dinamiche e pronte a migliorare i loro prodotti e servizi, cercano innovazione e soluzioni con sempre minor impatto ambientale». Questa attività sarà potenziata e l’attenzione alla conservazione della biodiversità sarà uno dei punti fermi nel programma di lavoro che si sta pianificando per i prossimi cinque anni: «In seguito alle richieste dei soci – continua la neo presidente – abbiamo costituito dei gruppi di lavoro per approfondire varie tematiche ed azioni mirate alla costruzione di una rete di “agricoltori custodi” di antiche sementi, ma ci concentreremo anche sulla formazione, il tutoraggio e l’assistenza tecnica previsti nel Psr».

Il Psr Sulle opportunità offerte dal nuovo Piano di Sviluppo Rurale, durante la prima riunione del consiglio direttivo, si è sviluppato un proficuo dibattito sui problemi del settore e il ruolo dell’associazione: Aiab Umbria si impegnerà nel migliorare la sinergia tra Cdr (Consiglio direttivo regionale) e corpo associativo, con la creazione di gruppi di lavoro anche a sostegno delle tematiche proposte da Aiab Federale potenziando la progettazione con e per i consumatori. Questa volta nel direttivo, infatti, ci sono anche due rappresentanti dei soci consumatori che acquistano prodotti bio tramite i G.O.D.O. (Gruppi Organizzati Domanda Offerta): «Grazie ai gruppi d’acquisto, le fattorie didattiche e i vari eventi organizzati nelle nostre aziende (come la PrimaveraBio e la Biodomenica), cerchiamo di consolidare il contatto diretto con i consumatori, che sono i nostri migliori alleati – sottolinea Marjatta Heliste – porteranno la loro partecipazione nelle scelte associative con la consapevolezza di fare la cosa giusta non solo per il proprio palato e per la propria salute ma anche per l’ambiente e per il territorio».

Il Consiglio ha deciso di aprire un confronto con la Regione per portare le proposte utili allo sviluppo del settore come ad esempio soddisfare la crescente domanda di prodotti biologici con referenze locali e non importate dagli altri Paesi, ribadendo la richiesta di dare dei maggiori priorità per il settore biologico nel PSR e nelle altre politiche regionali con l’obiettivo di arrivare al 20% della superficie coltivata entro 2020. Infine l’Aiab Umbria si farà promotrice in regione delle campagne nazionali sul divieto dell’uso del Glifosate, erbicida ancora largamente utilizzato se pur dichiarato cancerogeno dall’International Agency for Research on Cancer. Ci sarà davvero tanto lavoro, ma alla nuova presidente e all’intero consiglio direttivo non mancherà il supporto dell’ampia base associativa che con forza porterà avanti le istanze dell’intero settore dell’agricoltura biologica regionale.

Chi è Anne Marjatta Heliste:
Nata a Rovaniemi, in Finlandia, da tanti anni è in Italia e lavora come imprenditrice agricola a Valfabbrica.
E’ sposata e ha tre figli. Precedentemente ha lavorato nell’ambito di turismo come impiegata, nel sociale come operatrice ed è stata insegnante montessoriana. Ha studiato le scienze d’educazione all’università di Helsinki, senza però conseguire la laurea. Il suo primo libro ambientato in Umbria uscirà in Finlandia la prossima primavera e in cantiere c’è già il secondo.

Tutti i membri del Consiglio Direttivo Regionale:
Vincenzo Vizioli (Tecnico e Presidente di Aiab Federale), Giacomina Maltempi e Lucia Moretti (Produttori), Giulio Massini (tecnico ed esponente del Forum Agricoltura Sociale Umbra), Gianni Sommei e Katalin Regoczi (consumatori).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>