ago 07

Con la ‘Banca della Terra’ terreni abbandonati trovano ‘padrone’

Pubblicato su Adnkronos (leggi articolo originale)

Firenze, 6 ago. – (Adnkronos) – Contrastare l’abbandono dei terreni e delle produzioni, mantenere e incrementare la produttività dei terreni in abbandono, favorire il ricambio generazionale in agricoltura e creare nuove opportunità di lavoro per i giovani. Sono gli obiettivi della ‘Banca della Terra’, lo strumento creato dalla Regione Toscana per valorizzare il patrimonio agricolo-forestale, di proprietà pubblica e privata, favorendone l’accesso all’utilizzo soprattutto ai giovani agricoltori. Un progetto ambizioso che, a quanto apprende l’Adnkronos dagli uffici regionali dell’assessorato all’Agricoltura, potrebbe essere approvato dalla Giunta entro la fine dell’anno. Continua a leggere